mercoledì 12 maggio 2010

Potons d'unvern. Il primo




Ho disegnato due libri d'arte per il poemetto di Claudio Salvagno.


Questo è il primo, mosso da questi versi:




"...dopo la neve il pensiero è azzurro / ma dietro, dietro il pensiero la neve è di sogno..."


e


..."Se ora mi leggi, sognami / fammi di sogno, addormentati. Vieni nuovamente voce / vieni come dal telefono a soffi / sul viso vengono le tue consonanti / soffiami, fammi d'alito, fammi di suono, / e di cielo, fammi d'acqua e ghiaccio, fammi fiocco / nevicami, alzami, alzami da terra."










Nessun commento:

Posta un commento